Una squadra di robotica della Fachhochschule Kärnten vince il titolo europeo agli RoboCup German Open 2017

11/05/2017

Rootik-Team der FH Kärnten gewinnt RoboCup German Open 2017
I RoboCup German Open si sono tenuti dal 5 al 7 maggio 2017 nei padiglioni della fiera di Magdeburg. Il primo posto nella classifica generale della disciplina „Rescue Robot League“ è stato conquistato dal team della Fachhochschule Kärnten con il robot di soccorso TRUDI lasciandosi alle spalle le squadre di Ungheria, Francia, Turchia e Germania. Oltre a questo traguardo il team si è conquistato anche i titoli nelle categorie speciali „Best in Class Mobility“ e „Best Small Robot“.

I RoboCup German Open fanno parte di un importante progetto di sperimentazione nel settore della ricerca e della formazione. Alla competizione di quest’anno dei Major Teams hanno partecipato 38 squadre internazionali provenienti da Istituti Superiori e Istituti di ricerca, suddivise in sei diverse discipline che hanno presentato le capacità prestazionali di robot calciatori, robot di servizio, robot di soccorso e robot per impiego industriale. Nell’ambito della Rescue Robot League in un ambiente di crisi simulato, come per esempio quello dopo un terremoto o uno tsunami, i robot dovevano cercare vittime da salvare. In questo scenario di soccorso simulato i robot, dotati di videocamere, telecamere a raggi infrarossi e 3D così come di sensori ad ultrasuoni, sensori per il gas e microfoni, cercano di trovare le vittime nascoste nella zona di crisi.

Sviluppo di robot mobili da soccorso presso la FH Kärnten

Ai RoboCup German Open la squadra di robotica della FH-Kärnten ha dimostrato il proprio know-how nella „Rescue Robot League“. La finalità della Liga è quello di sviluppare un robot mobile ed autonomo che fornisca sostegno alle squadre di soccorso nella ricognizione del territorio e nella gestione delle operazioni di soccorso. Durante il campionato il nuovo robot di soccorso TRUDI (Third Robot for Urban Disaster Intervention) sviluppato presso la FH Kärnten ha convinto per il suo braccio manipolatore nell‘esecuzione di alcuni compiti come l’apertura autonoma di porte, la chiusura di valvole ed il corretto posizionamento del braccio del robot.

„L’obiettivo principale, quando sviluppiamo i robot mobili per soccorso, è quello di progettare, sviluppare e montare autonomamente tutte le parti del sistema dei robot. In questo modo abbiamo la possibilità di adattarci nel miglior modo possibile a nuovi compiti, come quelli che vengono affrontati al campionato RoboCup Rescue, spiega il responsabile del corso di studi Wolfgang Werth. Un ulteriore vantaggio dello sviluppo realizzato internamento è l’accesso completo a tutte le singole componenti ed alla loro interazione. In questo modo l’idea del pensiero sistematico applicato allo sviluppo di un prodotto trova la sua coerente attuazione.

I programmi futuri del team di robotica della FH Kärnten, che già lo scorso anno aveva partecipato con successo al campionato mondiale RoboCup di Lipsia, prevedono ulteriori miglioramenti e progetti nel campo della robotica mobile e la partecipazione ad altri campionati futuri, come il campionato mondiale in Giappone. A tale proposito sono ben accetti anche sostenitori e promotori provenienti dal mondo economico, per continuare a dare importanti prospettive al settore della robotica.

11/05/2017

Rootik-Team der FH Kärnten gewinnt RoboCup German Open 2017