Nasce il laboratorio di prova 5G in collaborazione con A1 nel Lakeside Science & Technology Park

17/04/2019

Lakeside Science & Technology Park / Foto: Gert Steinthaler

BABEG crea il “5G Playground Carinthia”, laboratorio di ricerca 5G unico nel suo genere in Carinzia ++ Grazie a questa collaborazione, A1 dà il via al 5G in Carinzia ++ Beneficiari dell’eccellente contesto generale saranno l’economia e gli istituti di ricerca e formazione carinziani ++ La Carinzia investe nella ricerca per la tecnologia del domani .

In data odierna A1, principale operatore TLC austriaco, e BABEG (Kärntner Betriebsansiedlungs- und Beteiligungs GmbH) hanno sottoscritto un contratto di partnership per la realizzazione del “5G Playground Carinthia” all’interno del Lakeside Science & Technology Park. BABEG è una società a partecipazione statale/regionale (il ministero austriaco per i trasporti, le innovazioni e la tecnologia BMVIT ed il Land della Carinzia vi partecipano al 50% ciascuno) che promuove progetti negli ambiti di ricerca, tecnologia, innovazione ed infrastrutture tecniche in Carinzia. Inoltre BABEG detiene tra l’altro 2/3 del Lakeside Science & Technology Park di Klagenfurt am Wörthersee. Sarà così accessibile alle aziende nonché agli istituti di ricerca e formazione il nuovo standard di telefonia mobile che consentirà loro di sviluppare le tecnologie e le applicazioni del domani. La realizzazione del “5G Playground Carinthia” sarà attuata entro settembre 2019.

È un grande piacere per noi essere partner ufficiale e fornitore del 5G Playground Carinthia. Con il passaggio al successivo livello tecnologico di maggior capacità offerto dal 5G, il Lakeside Science & Technologie Park si eleverà a campus modello dell’Austria per l’economia, la ricerca e la formazione,” dichiara Marcus Grausam, CEO di A1 Austria a proposito della collaborazione nell’ambito del “5G Playground Carinthia”.

Attualmente la tecnologia di telefonia mobile 5G è sulla bocca di tutti ed è considerata la tecnologia chiave nell’ambito dell’offensiva per la digitalizzazione. La quinta generazione di telefonia mobile spicca per le velocità di punta della trasmissione dati fino a 10 Gigabit al secondo, tempi estremamente minimi di latenza (ritardo) ed un’elevata efficienza energetica. La realizzazione del “5G Playground Carinthia” da parte di BABEG nasce dall’accordo con la strategia 5G promossa dal governo nonché con l’offensiva per la digitalizzazione del Land della Carinzia. Il progetto è finanziato dal BMVIT (il ministero austriaco per i trasporti, le innovazioni e la tecnologia) e dal Land della Carinzia in una prima fase per un ammontare di € 1,6 milioni. “Con il suo carattere di campus e la stretta collaborazione fra aziende, startup, ricerca e formazione, il Lakeside Science & Technology Park è il luogo ideale in cui erigere il nuovo laboratorio di ricerca 5G. Esso offre un eccellente contesto generale per la nascita delle innovazioni del domani,” afferma entusiasta il ministro Norbert Hofer a proposito della scelta della sede per il Playground.

Il “5G Playground Carinthia” darà vita ad un laboratorio di prova nonché luogo di ricerca per testare vari utilizzi, prodotti, processi e applicazioni. “Il 5G Playground Carinthia fungerà da One-Stop-Shop per la ricerca, possibili applicazioni di prova e l’ulteriore sviluppo di specifici applicativi, servizi e modelli commerciali del 5G,” dichiarano all’unisono gli amministratori di BABEG, Mag. Hans Schönegger e Mag. Markus Hornböck, responsabili dell’ideazione, attuazione e della gestione del Playground.
 

Il 5G Playground Carinthia offrirà agli istituti di ricerca e formazione nonché alle PMI e alle startup della Carinzia una possibilità senza eguali di sviluppare ulteriormente e di praticare ricerca sui loro prodotti e applicativi grazie a questa nuova tecnologia,” illustra così la referente per la tecnologia della Carinzia nonché vicepresidente Dr. Gaby Schaunig il potenziale per la Carinzia, quale sede di ricerca e dell’economia.

Le tematiche chiave con cui partirà il “5G Playground Carinthia” vertono su realtà virtuali, intelligenza collettiva nell’impiego di droni, applicazioni Smart City e robotica industriale wireless. Parte essenziale del lavoro del “5G Playground Carinthia” consisterà nella promozione della collaborazione fra enti di ricerca ed aziende che dovranno beneficiare reciprocamente del rispettivo lavoro. Dai loro esiti di ricerca orientati alla pratica, ci si attende un aumento di costituzioni di spin-off in Carinzia.

Il contratto è stato sottoscritto oggi. A seguire si inizieranno i lavori al laboratorio di prova ovvero all’allestimento tecnico, mentre l’inaugurazione ufficiale del “5G Playground Carinthia” è prevista per settembre 2019.

 

Chi è BABEG
(Kärntner Betriebsansiedlungs- und Beteiligungsgesellschaft)

BABEG è stata istituita nel 1981 dal Land della Carinzia e dalla Repubblica d’Austria con l’obiettivo di promuovere il potere economico della Carinzia.
Oggi BABEG si è posta cinque compiti centrali in accordo con la strategia macroeconomica del Land della Carinzia.

  • Incentivazione e assistenza di insediamenti d’impresa ed investitori internazionali –
    “Invest in Carinthia”
  • Amministrazione strategica di partecipazioni societarie (fra cui build! Gründerzentrum Kärnten GmbH, Logistik Center Austria Süd GmbH, Lakeside Science & Technology Park, High Tech Campus Villach)
  • Gestione di aree industriali e commerciali ai fini dell’insediamento di aziende
  • Partecipazione strategica in istituti extrauniversitari ed enti di ricerca  (fra cui Lakeside Labs, Joanneum Research, Kompetenzzentrum Holz)
  • Gestione FTI (progetti/iniziative in ricerca, tecnologia e innovazione)

L’obiettivo di tutti i progetti e di tutte le misure è il posizionamento internazionale della Carinzia quale sede tecnologica innovativa nel cuore dell’Europa, dedita alla ricerca, all’industria e all’economia. BABEG spicca anche per l’avvio di progetti volti a consolidare e promuovere con responsabilità la forza economica ed innovativa della regione.  

 

A1 –Internet, telefonia, TV e soluzioni IT da un unico operatore

Con oltre 5,3 milioni di clienti di telefonia mobile ed oltre 2 milioni di allacciamenti a rete fissa, A1 è il fornitore TLC leader sul mercato austriaco. I clienti beneficiano di un’offerta completa e omnicomprensiva fornita da un unico operatore, suddivisa in telefonia, accesso Internet, TV digitale via cavo, soluzioni dati e IT, servizi wholesale e soluzioni mobili business e payment. I marchi A1, bob, Red Bull MOBILE e Yesss! sono sinonimo di massima qualità e servizi smart. A1, quale azienda consapevole della propria responsabilità, inserisce nella propria attività chiave anche questioni di natura sociale ed ambientale.

A1 (soggetto giuridico: A1 Telekom Austria AG) appartiene al gruppo A1 Telekom Austria Group - un provider leader nei servizi digitali e nelle soluzioni di comunicazione all’interno dello spazio CEE che vanta oltre 24 milioni di clienti in ben sette Paesi. Nell’esercizio 2018 Telekom Austria Group (ATX:TKA) che offre soluzioni di comunicazione, servizi payment ed intrattenimento e soluzioni business integrate, ha conseguito un fatturato pari a 4,47 miliardi di euro, di cui oltre 2,6 miliardi di euro provenienti dalle vendite della controllata A1. Quasi 19.000 dipendenti e infrastrutture a banda larga d’ultima generazione permettono uno stile di vita digitale, consentendo a clienti, aziende ed apparecchiature di essere collegati sempre e ovunque. Quale unità europea di América Móvil, uno dei principali fornitori di telefonia mobile al mondo, il gruppo ha la propria sede aziendale a Vienna e permette un accesso a soluzioni di portata mondiale.

17/04/2019

Lakeside Science & Technology Park / Foto: Gert Steinthaler