Carinthian Tech Research: 20 anni di ricerca ai massimi livelli nel campo della sensorica e dei microsistemi

06/07/2017

20 Jahre Carinthian Tech Research 20 Jahre Carinthian Tech Research Carinthian Tech Research in Villach
Il centro di ricerca CTR Carinthian Tech Research vanta 20 anni di successi ed ha festeggiato l’evento nel High Tech Campus Villach insieme con clienti, partner, proprietari e collaboratori/trici.

Villach, 5 luglio 2017Tutto è iniziato nel 1997 con una visione che la CTR ha sviluppato insieme con la Regione Carinzia, la città di Villach, l’associazione degli industriali e la società Fraunhofer: rafforzare attraverso la ricerca applicata e lo sviluppo la capacità innovativa delle imprese e della Regione.  

Oggi la CTR è uno dei maggiori istituti di ricerca extrauniversitari in Austria, leader nel settore della sensorica intelligente e dell’integrazione di sistemi ed è coinvolta in numerosi progetti regionali, nazionali ed internazionali.

Werner Scherf und Simon Grasser, membri del consiglio direttivo della CTR: „Le nostre ricerche si basano su tematiche che ci vengono richieste dall’industria, dove microelettronica ed integrazione di sistemi giocano un ruolo molto importante.“. Il centro di ricerca rivolge quindi le applicazioni a settori come la smart production, l’Internet delle cose, la tecnica medica, l’Industria 4.0 e le soluzioni per l’ambiente e la mobilità. 

Un partner di ricerca affidabile
Sono ormai più di 270 i partner di ricerca provenienti dal mondo economico o scientifico che si sono fidati della competenza della CTR. Ogni anno vengono sviluppati circa 50 i progetti, la cui durata varia da poche settimane a collaborazioni di ricerca di lunga durata.  

La CTR ha partecipato fin dall’inizio anche al programma nazionale COMET che punta su eccellenza e competenza: qualificatasi come primo centro di competenza in Austria nel 1998, rappresenta oggi, insieme con il Austrian Smart Systems Integration Research Center (ASSIC) e con partner strategici del mondo scientifico ed economico, una presenza fissa nel programma COMET. 

La sensorica intelligente e l’integrazione di sistemi come punti focali della ricerca rappresentano per la CTR un punto di forza su tutto il territorio nazionale. Questa competenza trova apprezzamento anche in ambito europeo ed internazionale, tanto da coinvolgere il Centro in numerosi progetti ed attività di ricerca dell’UE.   

Storie di successo con visibilità internazionale
Nel corso degli anni sono stati sviluppati numerosi prototipi e soluzioni che i partner industriali hanno poi trasformato in altrettanti prodotti e processi. Da qui nasce l’orgoglio per le molte „storie di successo“ che ne derivano.

Casi esemplificativi da citare sono il primo sistema realizzato al mondo di accensione laser miniaturizzato per motori , gli spettrometri miniaturizzati con tecnologia MEMS per analisi inline veloci e precise, la sensorica mobile applicata ai particolati dei gas di scarico, i sistemi di sensori a radiofrequenza resistenti ad elevate temperature oppure l’incremento del rendimento dei sistemi fotovoltaici mediante pannelli di controllo altamente efficienti.

Collegamento fra Industria e Scienza
Fin dall’inizio la CTR ha creato una fitta rete di contatti con l’industria, le università e le scuole superiori universitarie. Queste collaborazioni hanno prodotto oltre 80 brevetti ed oltre 800 pubblicazioni scientifiche. La CTR è una meta molto attraente anche per giovani scienziate e scienziati: dalla sua creazione ad oggi sono state scritte circa 130 tesi scientifiche fra lauree, master e dottorati.

Un’infrastruttura per una ricerca rivolta al futuro
Nella sede a Villach il team di ricerca dispone di un’infrastruttura altamente tecnologica e moderna. Il cuore pulsante del Centro sono le clean room adibite alla ricerca nella tecnologia di microsistemi, l’etero-integrazione e l’elettronica stampata. Con le più moderne attrezzature di misurazione per i settori della fotonica, elettronica, meccatronica e con piattaforme per simulazioni multifisiche il Centro offre i migliori presupposti per lo sviluppo di sensori e sistemi orientati al futuro.

Attualmente la CTR si sta intensamente occupando di ricerche su nuove tecnologie di sensori, elettronica stampata, tecnologie smart di integrazione ed alloggiamento e sistemi intelligenti e miniaturizzati. I risultati ottenuti – applicati in automobili, telefonia mobile, tecnica medica, casalinghi, processi produttivi e nelle tecnologie ambientali ed energetiche - serviranno in futuro a migliorare la nostra vita quotidiana.     

Un team di ricerca eccellente
Il principale fattore di successo della CTR è il suo team di ricercatori eccellenti ed interdisciplinari: dagli iniziali 15 collaboratori provenienti da 4 nazioni il team comprende oggi 75 fra ricercatori e ricercatrici provenienti da 14 nazioni. Essendo un centro di ricerca con visibilità internazionale la CTR contribuisce anche al ritorno in patria di molti carinziani residenti all’estero.

La ventennale storia della CTR è stata debitamente festeggiata presso la sua sede nell’ High-Tech-Campus Villach. I membri del direttivo e padroni di casa Werner Scherf e Simon Grasser hanno dato il benvenuto a numerose figure chiave della politica, ma anche a personalità del mondo economico ed industriale come per es. la vicegovernatrice e referente per la tecnologia Gaby Schaunig, il sindaco di Villach Günther Albel, la direttrice dell’Associazione Industriali carinziana Claudia Mischensky, il responsabile ricerche della AVL-List Josef Affenzeller, il membro del direttivo di Infineon Sabine Herlitschka, il membro del direttivo di Treibacher  Alexander Bouvier e l’amministratore delegato di ACR Johann Jäger.

06/07/2017

20 Jahre Carinthian Tech Research 20 Jahre Carinthian Tech Research Carinthian Tech Research in Villach

Ulteriori collegamenti